SOVERE – Pradelì, il fiume Borlezza che ha visto giocare generazioni di bambini rimesso a nuovo

209

Si sono conclusi sabato 19 marzo i lavori di consolidamento e messa in sicurezza argini del fiume Borlezza in località Pradelì. Il progetto, che ha comportato un investimento complessivo di 180.000 euro completamente finanziato con un contributo a fondo perduto di Regione Lombardia – ha visto un primo intervento che ha permesso di ricondurre l’alveo del fiume Borlezza nella sua sede naturale evitando la quasi completa erosione delle sponde che minacciavano anche la strada che conduce alla centrale di Maccarano. E’ stata rimossa la vegetazione, ricalibrata l’area di deposito del fiume riportando lo stesso nella sua sede originaria, realizzato un nuovo argine con gabbioni metallici riempiti con materiale reperito in sito e realizzate due soglie di fondo…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 APRILE

pubblicità