SOVERE – Ol3 Radio: la Radio che ha acceso Sovere e tutta la zona. “Le nostre porte sono aperte a tutti, la musica non ha confini”

La sede, che profuma ancora di nuovo, si trova nel cuore del borgo San Gregorio, la trasmissione in diretta è già iniziata. Franco è in cabina di regia, i ragazzi oltre il vetro sorridono e scherzano con gli ascoltatori. C’è un clima sereno. Stanno per scoccare le 21. Ol3 Radio, “che ho chiamato così perché andava, e va, oltre la voce, visto che abbiamo anche il video e in quel momento era una novità”. Franco di cognome fa Bonzani, è di Castro ma arriva da un’esperienza cittadina che ha saputo fare la differenza, ed è il presidente di questa radio nata nel 2013, quando viaggiare attraverso il web e un click non era scontato come lo è oggi. Una sfida dove far viaggiare la passione, prima di tutto. Una scommessa. Vinta. Ma riavvolgiamo il nastro: Sovere è diventata la nuova culla degli artisti dopo che la vecchia sede è diventata una nuvola di polvere insieme all’edificio che la ospitava a Spinone al Lago. L’8 agosto del 2013 il giorno del battesimo di Ol3 Radio, l’8 agosto di sette anni dopo l’inaugurazione della nuova sede. Franco e il figlio Kevin si sono lasciati trasportare da quella passione per la musica che arriva da lontano e che li unisce più che mai. L’esperienza di una radio fm, Radio International 88.5 a Brescia, gli è rimasta nel cuore. “Sono stato uno dei fondatori di quella radio – spiega Franco con orgoglio -. Ero giovane, ho iniziato per passione, perché in fondo è così che si inizia… poi io me ne sono andato. E però poi le passioni saltano fuori (ride, ndr)”.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDì 11 SETTEMBRE