SOVERE – Muro al Santuario, ci siamo (quasi). “Salta” la nuova vigilessa. Casa di Riposo ancora in attesa dei vaccini

I lavori al muro del Santuario sono fermi da qualche settimana, colpa del freddo, si dovrebbe ripartire a breve, anzi, in questi giorni, il freddo della scorsa settimana ha frenato di qualche giorno la ripresa ma poi manca davvero poco: “Bisogna terminare di posizionare i sassi originari al loro posto, ma per farlo ci vuole la temperatura adeguata – spiega il sindaco Francesco Filippini – ma è questione davvero di poco”. Stesso discorso per la zona del borgo del Filatoio, che aspetta la segnaletica per concludere il cerchio e a quel punto dovrebbe esserci l’inaugurazione ufficiale. Intanto niente da fare per il nuovo vigile, che avrebbe dovuto essere una vigilessa che all’ultimo ha scelto una zona di lavoro più vicina a casa, insomma, trovare vigili diventa sempre più difficile, e intanto si prosegue con uno solo….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 FEBBRAIO