SOVERE – Filippini e un 2019 di semina: “Da gennaio nuova illuminazione. Il parco del filatoio: area giochi, fitness e percorso vita”. Farmacia: slitta ad agosto

Si chiude un anno intenso per Francesco Filippini, tanta carne al fuoco e progetti che però per un motivo o per l’altro vedranno la luce nel 2020, un anno di semina, per il raccolto si guarda avanti: “Il progetto della nuova illuminazione in paese – spiega Filippini – doveva partire quest’anno e invece è slittato di qualche settimana, contiamo di poter partire finalmente a gennaio, purtroppo il ritardo non è dipeso da noi ma il tema degli appalti è seguito dalla Provincia, hanno partecipato molte ditte alla gara e ha vinto una ditta di Nembro, adesso è tutto apposto e si partirà a breve”. Stesso discorso per il parco del filatoio: “Avevamo detto che lo avremmo realizzato nel 2019 – continua Filippini – ma in questo caso le lungaggini sono dovute all’ok della Regione Lombardia che ha chiesto delle modifiche alla progettazione, in quanto è stato evidenziato il problema dell’esondazione potenziale, quindi si è dovuti arretrare di dieci metri, adesso il nuovo progetto è in Regione e ci siamo”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 DICEMBRE