SOVERE – Filatoio: si ridiscute la convenzione e poi si vende. Attraversamenti luminosi, parco giochi e lavori alla Materna. Polanch: cala il sipario

148

Si aspetta solo l’incontro. Che avverrà a breve, un approccio c’è già stato nei giorni scorsi, quando il sindaco Francesco Filippini ha incontrato il tecnico della nuova proprietà del comparto del Filatoio, ma è stato solo un incontro interlocutorio, il tecnico voleva solo alcuni documenti: “Ma noi aspettiamo di incontrare la proprietà – spiega il sindaco Filippini che dopo aver chiuso la scottante faccenda di Via Pascoli, adesso aspetta di riaprire invece il fronte Filatoio con un accordo che soddisfi tutti – dobbiamo sederci per stabilire come muoverci”. In sostanza bisogna redarre una nuova convenzione: “Che verrà stabilita anche in base alle proposte che ci verranno fatte”. Nella vecchia convenzione era previsto da parte del proprietario la realizzazione del parco del filatoio, la viabilità della zona che comprendeva anche la scaletta che collega Via Cavour alla scuola Primaria, il cortile della scuola, l’illuminazione…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 NOVEMBRE

pubblicità