SOVERE E ALZANO: il buio oltre la grata. CHIUDONO I CONVENTI Le suore: “Ecco perché li chiudiamo”

Ad Alzano chiude lo storico monastero di clausura, le ultime 4 suore se ne sono andate. “Nel 1989 c’erano 13 suore”, commenta il prevosto di Alzano, ma in passato ce n’erano addirittura 50. In tempo di guerra il monastero aveva un mulino, le stalle, il forno… e davano da mangiare alle famiglie povere”. La causa è il crollo delle vocazioni. Ma per il paese è un dramma, “il monastero era un parafulmine del paese”.

Raccontiamo la storia. E l’altra storia che riguarda il glorioso convento di Sovere che chiude dopo 160 anni, con le ultime 9 suore che se ne vanno. Pubblichiamo la loro lettera di addio che spiega le ragioni. Il grande convento di Borgo S. Gregorio, con il immenso parco, in borgo S. Gregorio, chiude. E a margine c’è la storia (e la polemica) sui costo di affitto dell’Asilo (da pagare alla Congregazione delle suore), che “era” delle suore e che però adesso vive di vita propria, pur conservando l’ispirazione religiosa, con il Comune che lo finanzia con 75 mila euro, come spiega il sindaco.

SU ARABERARA IN EDICOLA PAGG. 6-7 E 24