SOVERE – Don Angelo e il restyling della Chiesa parrocchiale, 900.000 euro di opere, e ora si sistema anche la chiesa di Sellere

280

Si è spogliata da pochi giorni. Tolto le impalcature, ora è lì, con il suo colore chiaro che sbatte nel riflesso del cielo primaverile e invoglia non solo a guardarla ma anche e soprattutto ad entrarci. E’ la chiesa parrocchiale di Sovere, fresca di restyling, a dire il vero non ancora conclusi del tutto ma manca poco: “Ci siamo quasi – spiega il Parroco don Angelo Passerava completato il restyling della cappella degli Affreschi, una parte molto delicata, con affreschi importanti, e poi altri ritocchi e le porte che devono ancora essere rimesse al loro posto, come il portone principale e le porte laterali”. Le impalcature sono state posizionate a metà settembre, i lavori cominciati verso la metà di ottobre e ora ci siamo quasi: “Abbiamo restaurato le facciate, tolto tutta l’imbiancatura precedente e anche buona parte dell’intonaco che era fatto con il cemento, e sono emersi alcuni reperti a fianco della casa parrocchiale, anche un capitello, c’erano anche delle volte, una volta lì c’era la cappella del cimitero, insomma, scoperte interessanti”. Facciate rimesse a nuovo con una sostanza particolare, non certo una semplice pittura, lavori che sono stati fatti grazie al bonus facciate: “E già che c’eravamo – continua don Angelo – ne abbiamo approfittato per sistemare anche il campanile”. Opere realizzate da restauratori professionisti guidati da Silvia Conti, responsabile tecnico l’Architetto Massimo Castellani, impresa edile Cocchetti & Schiavi. Il totale dei lavori è di 900.000 euro: “E grazie al bonus abbiamo 200.000 euro da pagare, abbiamo acceso un Mutuo da 150.000 euro, ne abbiamo versati 50.000 euro subito. Nell’importo dei 200.000 euro sono compresi anche i lavori fatti sul tetto, ne abbiamo approfittato visto che c’erano le impalcature, lo abbiamo rinsaldato in alcuni punti, sistemato i coppi e cambiato alcuni, abbiamo cambiato le onduline sotto il tetto e messo apposto un po’ tutto”. Oramai non sei solo un ‘pastore’ ma anche un tecnico: “Beh, mi ha aiutato molto il consiglio affari economici, soprattutto due persone che mi hanno dato una grande mano, c’erano davvero molte cose da sistemare e tanti aspetti da affrontare, dalla Sovrintendenza alle Belle Arti….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 APRILE

pubblicità