SOVERE – 1377 visite alle ‘Giornate d’autunno’ del Fai: “Una festa della cultura mai vista, non esistono limiti quando si crede nella bellezza delle proprie risorse”

Palazzo Silvestri, borgo San Martino con Palazzo Longhini e Palazzo Foresti, la chiesa di San Martino e la vicina cappella degli affreschi datati 1517 e il Santuario sono stati al centro delle due ‘Giornate d’autunno’ organizzate dal Fai. 1377 persone hanno visitato i tesori soveresi, divisi in piccoli gruppi e mantenendo le distanze. Milano, Mantova, ma anche Taranto, Lodi, Brescia e Varese sono alcune delle città di provenienza dei visitatori accompagnati lungo il percorso dai volontari Fai e dagli studenti dell’indirizzo turistico dell’Istituto Fantoni di Clusone, guidati dalla professoressa Sonia Casu (che è anche vice sindaco di Castro). 

Un successo incredibile, inaspettato… “Se me l’avessero detto qualche anno fa non ci avrei creduto – spiega l’assessore alla Cultura Silvia Beretta -, invece non esistono limiti quando si crede nella bellezza delle proprie risorse. Abbiamo delle meraviglie artistiche incredibili: Palazzo Silvestri e gli incredibili affreschi, il percorso del “ferro” di Palazzo Longhini con la sua fabbrica “Botta Longhini”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 OTTOBRE