SONGAVAZZO – Massimo Pessina sulle orme di papà Giovanni, dalle Fiorine al tetto d’Europa con l’Italia Under 17

1340

C’è anche un pizzico di Songavazzo nella vittoria degli Europei di Cipro. Classe 2007 – è nato il giorno di Natale -, 1 metro e 88 di altezza, originario di Songavazzo ma dal 2021 di casa a Bologna, studente, ma soprattutto… portiere. Potrebbe essere questo l’identikit di Massimo Pessina, l’estremo difensore della Primavera della società rossoblù che poche settimane fa ha alzato la coppa europea insieme agli Azzurrini dell’Under 17 dopo aver battuto 3-0 il Portogallo. Orgoglio di mamma Sonja, dei suoi fratelli più grandi, Lorenzo e Davide, e di papà Giovanni, anche lui in passato estremo difensore della Pro Vercelli. Insomma, il calcio è sempre stato di casa.

ARTICOLO COMPLETO SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 21 GIUGNO

pubblicità