Solto Collina – Rinvio a giudizio per il sindaco Maurizio Esti Il vicesindaco Tino Consoli: “Tutto

117

 

Rinvio a giudizio. Che significa processo. E ad andare a processo è il sindaco di Solto Collina Maurizio Esti. Il procedimento è penale e la giunta comunale nei giorni scorsi, il 30 ottobre, ha deliberato la nomina all’avvocato a carico del Comune. E a difendere il sindaco saranno gli avvocati Savino Marulli e Giovanni Orlandi del foro di Brescia. Cosa è successo? A spiegare la situazione ci prova Tino Consoli, vicesindaco e braccio destro di Esti: “Avevamo rilasciato a suo tempo come amministrazione – spiega Consoli – un’autorizzazione come del resto aveva già fatto la precedente amministrazione, noi ci siamo limitati a confermarla, a una persona possessore di quad (moto a 4 ruote) che con quelle moto faceva turismo, promuoveva la Collina, perché portava lungo le strade e i sentieri di Cerrete, Esmate e in altri luoghi, gente che veniva appositamente e poi visitava le nostre bellezze e si fermava a pranzo nei ristoranti della zona o nei bar incrementando il turismo. Una risorsa quindi positiva per il nostro territorio e quindi abbiamo confermato la licenza che peraltro era stata rilasciata dalla precedente amministrazione”.

Quindi? “Le guardie ecologiche della Comunità Montana hanno contestato il rilascio dell’autorizzazione e chiesto di modificare il regolamento perché queste autorizzazioni non erano in linea con il regolamento agrosilvopastorale che Regione Lombardia chiede a tutti i Comuni di approvare. Noi lo avevamo fatto con la modifica relativa ai mezzi meccanici che avessero ottenuto un’autorizzazione, in questo caso il quad, e abbiamo ritenuto di continuare a rilasciare questa autorizzazione…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 4 DICEMBRE

pubblicità