SOLTO COLLINA – Niente tassa di soggiorno. Medici: “I due dimessi verranno sostituiti, bando per il laboratorio analisi, cambia l’ingresso del paese e nuovo PGT”

Tassa di soggiorno e medici. Sono i due argomenti caldi di questa strana estate: “Abbiamo deciso – spiega il vicesindaco Tino Consoli di togliere la tassa di soggiorno, abbiamo un documento firmato da una ventina di hotel 4 stelle di tutto il G16 in cui chiedono agli amministratori di abolire la tassa di soggiorno, abbiamo condiviso subito questa proposta, è giusto dare una mano per rilanciare il turismo dopo lo tsunami covid”. Capitolo medici di base, dopo il forfait un po’ a sorpresa di due medici, a Solto Collina ne è rimasto solo uno nell’ambulatorio comunale: “Intanto – spiega Consoli – ci è stato assegnato il medico per l’estate, comincia in questi giorni e rimarrà sino a fine agosto. Io avevo chiesto a febbraio un medico che andasse a sostituire i due che se ne sono andati, poi è arrivato il covid e giustamente le priorità sono diventate altre e non certo la nostra, anzi, devo dire che non mi sarei nemmeno aspettato che ci assegnassero il medico estivo tenendo conto della carenza di medici di base che c’è in questo periodo. Adesso però dopo l’emergenza covid siamo al lavoro per la sostituzione dei due medici, chi verrà utilizzerà l’attuale ambulatorio comunale”. E ci sono novità anche sul fronte analisi: “Stiamo preparando il bando per l’assegnazione del centro analisi – continua Consoli – cosi si potrà tornare a fare prelievi in tutta tranquillità qui in paese”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 3 LUGLIO