SOLTO COLLINA – Elezioni, Esti non ci sarà

258

Insieme al 2022 inizia anche il conto alla rovescia alle prossime elezioni. Di carne al fuoco ce n’è molta: “Abbiamo fissato un incontro con il tecnico, la segretaria e la giunta – spiega il vice sindaco Tino Consoliper definire l’approvazione del bilancio e poi partire con le ultime opere che caratterizzeranno il nostro fine mandato. Quello sarà un giorno chiave, perché da quell’incontro dovremo darci delle scadenze, abbiamo in ballo la definizione di un mutuo per far partire due opere. Insomma, ci serve incastrare una serie di cose per fare quadrare tutto nei prossimi mesi. Penso all’adeguamento della piazzola dell’elisoccorso per il volo notturno, l’area di via Broletti con la realizzazione di un parcheggio, indispensabile per la zona centrale dove verrà predisposto un punto di ricarica per due auto elettriche, un piccolo campetto in erba sintetica e attività di fitness all’aperto”.

Impossibile non pensare alle elezioni, il sindaco Maurizio Esti aveva già fatto sapere che avrebbe interrotto il suo percorso amministrativo: “Potrei ricandidarmi – aveva detto – ma con quello che mi sta accadendo preferisco interrompere qui la mia esperienza amministrativa. A Solto, che mi ha adottato, ho cercato di dedicare tutto ciò che ho potuto. Ho sempre devoluto tutto alla cittadinanza, tra stipendio e indennità circa 260mila euro, devoluti al sociale e all’abbellimento del paese, ho cercato di aiutare personalmente chi in difficoltà; ho fatto opere importanti, ma nonostante questo da qualche anno sono soggetto ad una campagna di stalking, circa 500 messaggi”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GENNAIO

pubblicità