SOLTO COLLINA – Altro che ‘riposini in pace’, altre… ‘legnate’ tra maggioranza e minoranza

Anche sulla legna. A Solto si litiga su tutto. Manca giusto qualche polemica sulle mezze stagioni, sulla pioggia che scende troppo in fretta o magari anche su qualche ascendente non gradito nell’oroscopo di qualche protagonista. Che non resta che fare ironia. Perché stavolta l’ennesimo scontro si è consumato sulla…legna. Nelle scorse settimane sono state tagliate alcune piante fuori dal cimitero di Solto, legna che secondo l’amministrazione poteva essere presa da chi voleva, insomma, se a qualcuno serviva passava a ritirarla e così si sarebbero evitati bandi o altro. Ma la cosa, come ormai nella tradizione soltese degli ultimi anni, non è andata così. Polemiche, minacce di denuncia perché occorrerebbe un bando e via di questo passo. E così tutto bloccato. Il sindaco Maurizio Esti ha appeso così un cartello su un ceppo tagliato fuori dal cimitero dove c’è scritto: “Mi scuso per il disagio arrecato ma purtroppo sono impossibilità a spostare la legna per evitare di incorrere nell’ennesima denuncia”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 9 NOVEMBRE