SOLTO COLLINA – “A Solto non serve lo sceriffo, Minelli è un comune cittadino, salvaguardiamo il paese”

Non avrei voluto rispondere alla lettera diffamante pubblicata sul vostro giornale a firma Dottor Minelli ma lo faccio solo per salvaguardare l’immagine di Solto, paese meraviglioso ma a causa di qualche ‘personaggio’ percepito ingiustamente come paese rissoso e male amministrato (tutt’altro). Vorrei far presente al dottor Minelli che l’amministrazione comunale di Solto non necessita di uno sceriffo che controlli il proprio operato, al limite questo compito dovrebbe essere svolto dalla minoranza e non da un comune cittadino eccezion fatto che sia lui la vera minoranza di Solto…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 21 DICEMBRE