SCHILPARIO – CASA DI RIPOSO – 66 ultraottantenni vaccinati dopo l’ok di Ats: “E se ci danno il via libera per altre fasce di età…”

E’ arrivato tardi l’ok di Ats per le vaccinazioni degli ultraottantenni della Valle di Scalve alla Casa di Riposo di Schilpario. “Ma comunque – commenta il sindaco Marco Pizio – ha consentito a 66 anziani di non dover intraprendere un viaggio per centri vaccinali lontani, anche perché alcuni avrebbero rinunciato per problemi logistici e situazioni personali di salute”. Erano 360 gli ultraottantenni in valle di Scalve e la maggior parte è dovuta “emigrare” in centri vaccinali lontanissimi con disagi immaginabili. “Quando è stato aperto il centro vaccinale alla Casa di Riposo erano rimasti 160 gli anziani ancora da vaccinare ma molti avevano già l’appuntamento fissato ad esempio a Clusone e quindi hanno mantenuto quella prenotazione…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 APRILE