SARNICO – La sarneghera: crolla la Lega e Ghigo trionfa. Un Arcangeli sul Sebino a miracol mostrare

238

Il sindaco uscente sconfitto per 36 voti dopo un conteggio altalenante, con due seggi a favore e tre contro. Chi avrebbe scommesso su Vigilio Arcangeli conosciuto come “Ghigo”? Sembrava un destino segnato, da una parte una corazzata, il centrodestra della trinità per la prima volta unito e addirittura il terzo mandato per i sindaci dei Comuni oltre i 5 mila abitanti che sembrava varato proprio a sua misura, al punto che qualcuno nella Lega lo aveva chiamato il “lodo Bertazzoli” per far capire che a Roma Giorgio Bertazzoli, il sindaco in carica da dieci anni aveva qualche santo in quello che si fatica a chiamare “paradiso” (soprattutto dopo i recenti scontri nell’aula parlamentare) ma che per la politica è comunque il sancta sanctorum.

Sul numero di Araberara in edicola dal 21 giugno tutte le preferenze del consiglio comunale, anche dei non eletti, il pagellone e la nuova giunta.

pubblicità