SARNICO – La movida è un po’ meno… molesta. Bertazzoli: “C’era un’anarchia totale”

143

Ci eravamo lasciati con il giro di vite che il sindaco Giorgio Bertazzoli aveva dato per rendere più gestibile la situazione che si era creata sul lungolago nei fine settimana estivi. Quella movida, ora, è un po’ meno molesta.

pubblicità

Riprendiamo da dove ci eravamo lasciati, da quelle serate piuttosto movimentate (tra urla, atti vandalici, furti e risse soprattutto tra i più giovani) che avevano costretto il sindaco Giorgio Bertazzoli a firmare un’ordinanza che mettesse dei paletti più duri alla movida. Dal primo luglio infatti i locali devono spegnere la musica a mezzanotte, nelle ore precedenti tenere un livello da consentire un normale dialogo tra le persone che li frequentano, non somministrare alcolici oltre l’una di notte e chiudere tassativamente all’una e mezza. I controlli sono aumentati e nei giorni scorsi sono state accertate alcune infrazioni, che hanno portato alla chiusura dei locali….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 22 LUGLIO

pubblicità