SARNICO – Il sindaco: “Teniamo botta. Controlli a tappeto perché Sarnico è zona di transito”

Il sindaco Giorgio Bertazzoli sulla situazione nella cittadina del basso Sebino che fino a martedì 17 marzo registrava in paese 8 casi di contagiati accertati, 5 in isolamento e 14 deceduti in pochi giorni (dal 9 marzo): “Teniamo botta, non ci arrendiamo, anche qui la situazione non è certo delle migliori, calcola che in otto giorni abbiamo avuto 14 morti, 4 in Casa di Riposo e gli altri alcuni con il coronavirus certificati, altri non si sa. Facciamo il possibile, abbiamo attivato varie iniziative, tengo informata la cittadinanza. Poi è tutto paralizzato. Ho messo su facebook una mia considerazione generale. Stiamo facendo i controlli sulle strade anche perché Sarnico è una zona di transito non solo per Villongo, la Val Calepio e Bergamo ma anche per andare a Paratico e poi Iseo, quindi abbiamo intensificato i controlli per fare in modo che la gente si sposti il meno possibile”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 MARZO