SARNICO – Il Corpo Musicale compie 160 anni raccontati da Alessandro Bellini: tanti giovani e donne, sacrifici e passione

Una storia che viene da lontano, quella della Banda di Sarnico, e che continua ininterrotta da 160 anni: un traguardo prestigioso per ogni associazione, ma ancora di più se si pensa che, superate le difficoltà soprattutto economiche del passato, oggi i problemi da affrontare sono diversi:

“Il merito della longevità del nostro Corpo Musicale va innanzitutto a quanti ci hanno preceduto e l’hanno portato avanti tra mille difficoltà, è soprattutto a loro che va il nostro pensiero riconoscente. Oggi però è più difficile tenere insieme le persone – dice lo storico presidente del Corpo Musicale locale, Alessandro Bellinianche perché l’offerta di possibilità per il tempo libero dei giovani presenta numerose altre attività, soprattutto sportive, in grado di gratificare i ragazzi richiedendo loro un minore impegno di studio e di applicazione di quanto non richieda lo studio della musica e di uno strumento musicale…Sa, prima di poter suonare con soddisfazione ci vogliono almeno 3 anni di impegno, un po’ tanti per molti ragazzi di oggi che vorrebbero ‘tutto e subito’….”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 DICEMBRE