SARNICO – Afflusso record, ruota panoramica e tassa di soggiorno

256

Sarnico e Lovere, le due cittadine della litoranea bergamasca, hanno un’estate piena di eventi che attirano migliaia di persone. La curiosità è che tutti e due i paesi hanno fatto installare una ruota panoramica (e sui social si sprecano le ironie sulle primogenitura dell’idea). Spettacoli in piazza e manifestazioni con il valore aggiunta del… lago.

Giù a febbraio a Sarnico è stata re-istituita l’imposta di soggiorno con delibera di Giunta. Imposta che già c’è in vari Comuni litoranei come Lovere, Riva e Iseo. A Sarnico era stata abolita nel 2014 dallo stesso sindaco Giorgio Bertazzoli che aveva pensato di ripristinarla già due anni fa, poi è scoppiato il pandemonio del Covid e non era certo il caso di ripensarci, anche perché i periodi di lockdown impedivano di fatto l’afflusso turistico, penalizzando già a sufficienza le strutture ricettive…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 AGOSTO

pubblicità