Sanità/2 – La mappa dei parti paese per paese di tutta la provincia

Sempre meno e sempre più diversificati. Le donne che partoriscono in provincia di Bergamo oltre a essere meno numerose di chi ha partorito negli anni precedenti, scelgono anche ospedali diversi, sono finiti i tempi in cui si rivolgevano quasi tutte allo stesso punto nascite, anche perché per chi abita in Alta Val Seriana e Val di Scalve non esiste più da due anni il punto nascita di Piario e per la media e bassa val Seriana è chiuso da febbraio, Lovere invece per quel che riguarda l’Alto Sebino è chiuso da anni, quindi per la maggiore parte vanno a Seriate, Bergamo ed Esine. Ma si scelgono anche altri posti. Ecco la mappa divisa paese per paese dei parti…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 FEBBRAIO