RUBRI…42 – Una tranvia in Val Cavallina? Ma il tram è già passato e lo abbiamo perso…

336

Come risolvere l’annoso problema del traffico sulla Statale 42 della Valle Cavallina? Una ‘domanda delle cento pistole’ a cui molti danno una risposta, che è però spesso poco concretizzabile.

Adesso c’è in ballo la grande variante di Trescore-Zandobbio-Entratico, che sposterà di pochi chilometri il problema; in particolare, per chi arriva dall’Alto Sebino o dal Lago di Endine, cambierà ben poco. C’è chi parla delle terze corsie… un aiuto, forse non la soluzione definitiva.

E c’è chi rispolvera l’antichissima tranvia che fino alla fine degli anni Venti/inizio anni Trenta (del ventesimo secolo…) attraversava la Valle Cavallina giungendo fino a Sovere e Lovere.

Lo ha fatto di recente il Circolo Legambiente di Val Cavallina e Val Calepio (ne abbiamo parlato sull’ultimo numero di Araberara). Una soluzione che da un lato solletica la fantasia (e magari anche la nostalgia…). Ma anche una soluzione che pare inattuabile, anche perché non sembra essere presa nella minima considerazione dalle autorità politiche locali, provinciali e tantomeno da quelle nazionali….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 1 APRILE

pubblicità