ROVETTA – Il Rovetta riparte con il nuovo campo appena inaugurato

È stato inaugurato sabato 4 luglio. Una festa in formato ridotto per rispettare le norme dettate dall’emergenza sanitaria. Ma è stato comunque un momento di grande gioia per chi ha lavorato negli scorsi anni ad un progetto che ora ha è diventato realtà. Il campo a 7 in erba sintetica del centro sportivo di Rovetta è un gioiellino nuovo di zecca realizzato grande ad un contributo regionale ottenuto dal Comune guidato da Mauro Marinoni ma anche e soprattutto grazie al sodalizio tra gli enti che l’hanno voluto (insieme), l’hanno realizzato (il Comune) e lo gestiranno (la società sportiva).

È una bella soddisfazione – inizia a raccontare il presidente del Rovetta calcio Cristian Barzasi -. Come società ci abbiamo lavorato per quattro anni, era un pallino che ci eravamo messi in testa e siamo riusciti a portarlo a termine grazie alla sinergia con il Comune, sia con la vecchia giunta sia con la nuova, fino a chiudere il cerchio grazie all’arrivo del contributo regionale”.

Un sodalizio che sta funzionando alla grande. “Una parte della progettazione l’abbiamo pagata noi per sopperire alle difficoltà legate ai tempi tecnici dei Comuni: abbiamo messo noi 7 mila euro per accelerare i tempi, poi il Comune ha fatto il resto. Questa giusta e valida collaborazione fra ente pubblico e società no profit dimostra che quando le cose vengono portate avanti in modo intelligente vanno a buon fine. Noi ci impegniamo in quello che facciamo, i numeri ci danno ragione, il Comune ha fatto la sua parte”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO