ROVETTA – Greta, l’operaia modella che sogna di trasformare la passione per la moda in lavoro

Greta Lazzaroni ha 20 anni e un sogno grande chiuso nel cassetto: trasformare la sua passione per la moda e le sfilate in una professione. Mora, occhi e carnagione scura, abita a Rovetta e lavora come operaia in una ditta di Ponte Nossa.

Il mondo della moda mi ha attratto fin da piccola – spiega Greta sorridendo – e ancora oggi è una delle mie più grandi passioni. Prima di fare sfilate pensavo che fosse molto più semplice… ma mi sbagliavo! Dopo la prima esperienza ho iniziato a frequentare dei corsi di portamento, che mi hanno insegnato molte cose che neanche immaginavo. Come camminare, lo sguardo, il sorriso, ogni dettaglio è curato e fa la differenza, niente è lasciato al caso”.

A settembre dell’anno scorso è arrivata l’occasione da cogliere al volo… “E’ iniziato tutto quasi per caso attraverso i social network. Io ho sempre curato il mio profilo Instagram, ma con fotografie scattate da me, niente di professionale. Un giorno il fotografo di Miss Ciclismo a Desenzano mi ha contattato per chiedermi se avessi voluto partecipare a quel concorso… non ci ho pensato due volte, dovevo provarci! Mi sono buttata senza avere la minima idea di cosa fare, ma volevo divertirmi e così è stato. Beh, quando sei in passerella ti senti più bella con tutte quelle persone che ti stanno guardando, una bella sensazione…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 21 MAGGIO