ROGNO – Premiate le birre del Birrificio Agricolo Pagus. I titolari: ”Sono le materie prime, tutte prodotte in Valle e legate alla nostra terra, che fanno la differenza”

Hanno fatto letteralmente incetta di premi: non solo la Medaglia d’Argento all’International Taste Awards, il primo concorso internazionale di Food&Drink  organizzato in Italia, ma anche il primo ed il terzo premio al concorso “Il Luppolo d’Oro” di Roma, con altrettante birre di cui ognuna rappresenta uno stile diverso.

“Sì – spiega Gabriele Fontana, 28 anni, che insieme a Stefano Visinoni, suo coetaneo e compagno di classe fin dalle elementari, è titolare del Birrificio Agricolo Pagus – fin da quando, nel 2016, decidemmo di frequentare una scuola professionale, per poter acquisire le competenze necessarie alla produzione di una bevanda all’altezza di un mercato sempre più competitivo, cominciammo a maturare un’idea più ambiziosa: produrre la birra agricola, realizzando un prodotto che racchiudesse l’essenza del made in Italy, che fosse cioè il frutto di materie prime pregiate, nella prospettiva della valorizzazione di un territorio ricco di qualità e di storia come quello della nostra Valle”…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 MARZO