ROGNO – Molinari gioca a carte scoperte, i mal di pancia di qualcuno…e lui si presenta ai cittadini con ‘Rogno, Sogno comune’

Cristian Molinarigioca a carte scoperte. E ha scelto di farlo dall’inizio, spiazzando un po’ tutti, compreso il suo attuale sindaco Dario Colossi, si parla di un po’ di malumori interni, confermati da un addetto ai lavori che preferisce non esporsi: “Ma i malumori ci sono anche in casa PD, dove qualcuno non ha gradito l’apertura del responsabile Elio Moschini a Cristian Molinarie viceversa”. Ma Molinari preferisce tenere i toni bassi: “So che ci sono cose che per qualcuno sono difficili da metabolizzare ma io l’ho detto dall’inizio, siamo qui per il bene di Rogno e siamo aperti a tutti, ho ripetuto di avere un buon rapporto anche col PD, e qui c’entra poco la politica, c’entra il programma e io voglio lavorare su quello.  Apprezzo il lavoro del segretario Moschini, ma preciso che sarà una lista civica, aperta a persone e idee, dove non sono previsti accordi politici”….