ROGNO – Molinari e la voglia di riappacificare il paese: “Ho invitato i sei ex sindaci insieme”

162

Cristian Molinari il mandato lo ha cominciato…con un matrimonio, giusto il sabato mattina dopo le elezioni matrimonio in Comune. Che festa sia in tutti i sensi. Perché queste sono state elezioni tirate, più che negli altri paesi, vittoria se non proprio sul filo di lana, poco ci manca, alleanze stravolte e incroci pericolosi. Molinari, così come del resto Bettoni, sono stati fuori dalle polemiche, paradossalmente stavolta le polemiche le hanno fatte gli altri, loro sono andati dritti per la loro strada, un duello, se cosi si può chiamare, leale e appassionato. Qualcuno vicino al PD si è spostato e ha appoggiato Molinari (Mario Cretti, ex consigliere su tutti) ma è successo anche viceversa. E alla fine la conta è stata di quelle da patema d’animo. “E’ stata lunga, molto lunga questa avventura, partita già a gennaio – commenta Molinari – e ora si parte e si parte da una cosa a cui tenevo molto. Per il primo consiglio comunale ho voluto e invitato gli ex sindaci di Rogno in vita e in vita ce ne sono ben 6, il Cavalier Fontana, Ernesto Fardelli, Ferruccio Ducoli, Aldo Conti, Guerino Surini e Dario Colossi…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 7 GIUGNO

pubblicità