ROGNO – Molinari e la ‘gatta da pelare’ Colossi. Il PD: “Stiamo facendo la lista, gruppo allargato, nessun accordo”

Cristian Molinari al lavoro per la sua lista: “Procede tutto bene, stiamo lavorando”, ma il clima non è più quello entusiasta di qualche settimana fa, non certo per Molinari che mantiene alto l’entusiasmo ma le dichiarazioni di Molinari su una possibile apertura al centro sinistra e la voglia di un gruppo nuovo non avrebbero fatto piacere all’attuale sindaco Dario Colossi. Qualche addetto ai lavori racconta di discussioni e toni alti e così ora bocche cucite e si lavora nel riserbo cercando di ricucire lo strappo ma intanto l’ipotetica alleanza col PD si chiude qui: “Quando Molinari ci ha parlato di una possibile apertura, noi gli abbiamo detto che sui programmi si poteva discutere insieme, ma poi ci siamo sentiti rispondere che doveva sentire Colossi, a questo punto tutto si chiude, non ha senso parlare di gruppo nuovo, lista nuova, gente nuova se poi si fa riferimento al sindaco che è qui da 10 anni”. Il coordinatore del PD di Rogno Giuseppe Baldassari chiude qui l’ipotesi di alleanza con Molinari: “Per una lista nuova bisogna andare nella direzione della discontinuità, andare con Colossi è solo una perfetta continuità. Circolano voci che ci siano divisioni fra loro ma non sono problemi nostri, noi lavoriamo per una lista nuova coinvolgendo molte persone, una lista civica, non targata PD, gente che ha voglia di impegnarsi per migliorare Rogno, e il gruppo che sta nascendo è davvero variegato..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 FEBBRAIO