ROGNO – La Valcart, quell’incendio doloso, la fatica di ripartire e ora l’ombra della mafia

Mentre si aspettano come una manna tutti i permessi per ripartire a pieno regime, ora arriva anche la notizia che l’antimafia sta indagando sull’incendio alla Valcart dello scorso 21 aprile. Non è certo un periodo facile per l’azienda di Rogno che dopo l’incendio dello scorso 21 aprile ha cercato in tutti i modi di ripartire subito, anche grazie alla collaborazione dei dipendenti che si sono rimboccati e hanno lavorato giorno e notte per permettere la ripresa dell’attività. E l’attività infatti è ripartita, ma non tutta, mancano ancora alcuni permessi, la burocrazia in questi settori ha tempi lunghi e anche il sindaco Cristian Molinari ha sollecitato più volte l’arrivo di quanto necessario per poter riprendere a pieno regime. In Valcart lavorando parecchie persone della zona e molte famiglie dipendono da questa attività….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 GENNAIO