ROGNO – La strana storia delle Vicinie di Rogno: 250 euro a ogni abitante delle Vicinie. E ogni anno… due chili di sale per ogni famiglia

250 euro a persona, e fatti due conti, se in una famiglia ci sono quattro persone si incassa qualcosa come 1000 euro. Senza tante promesse elettorali che di questi tempi sono andate per la maggiore, senza tanto clamore mediatico, senta tanti trionfalismi, la Vicinia di Rogno ha messo in atto quanto detto da tempo. Distribuiti qualcosa come 11750 euro a 47 componenti di 24 famiglie della ‘Vicinia del Sale Antichi Originari di Rogno e Bessimo di Rogno, Bertoli, Bianchi, Fontana, Campagnoni, Franceschinelli, Armanini. “Lo scopo della Vicinia – commenta il presidente Mario Francesco Fontana, già storico sindaco di Rogno – è quello dell’assistenza di chi vive nella Vicinia, lo dice lo Statuto giuridico dell’associazione, e per questo una tantum veniva distribuito il sale che era un alimento alimentare prezioso, senza il sale veniva a mancare un elemento importante della vita degli abitanti, e noi abbiamo tenuto questa tradizione e ogni anno distribuiamo simbolicamente due chili di sale grosso ad ogni famiglia della Vicinia”… CONTINUA A LEGGERE SU ARABERARA IN EDICOLA DAL 23 MARZO