ROGNO – La rinascita della Valcart ‘bloccata’ dalla burocrazia: “Bisogna fare qualcosa, ci sono 65 dipendenti”

Nei giorni scorsi a Rogno c’è stata la visita della commissione d’inchiesta sui rifiuti in Lombardia e fin qui potrebbe sembrare un fatto puramente tecnico, in realtà la visita fa emergere un problema burocratico che l’amministrazione e la Valcart stanno cercando di risolvere. Già cosa succede? La Valcart è l’azienda di Rogno vittima di un incendio nello scorso aprile che ha distrutto gran parte della produzione e del capannone. I proprietari e i dipendenti si sono rimboccati le maniche e da subito hanno cercato di ripartire, e sono ripartiti, una volontà esemplare. Avevano ricominciato da subito a lavorare in una parte di capannone per poi arrivare a recuperare anche il resto…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 25 OTTOBRE