ROGNO – Esattamente un anno dopo la bomba d’acqua arrivano i soldi per i lavori: “Metteremo in sicurezza i reticoli idrici”

Un contributo da 90.000 euro giusto a un anno di distanza dalla bomba d’acqua dell’11 giugno che ha sconvolto Rogno. “Una notizia che ci fa doppiamente piacere – commenta il sindaco Cristian Molinari – perché è passato un anno esatto da quella terribile bomba d’acqua e quando avevamo richiesto il contributo confesso che ci ero rimasto un po’ male perché la domanda era stata ammessa ma i soldi erano finiti. Ora invece ecco la notizia e devo ringraziare Paolo Franco, consigliere regionale che si è interessato da subito per questo problema. La centralina di Costa Volpino quel giorno segnò su Rogno 450 millilitri di acqua quando un temporale di grossissima entità, quelli che scoppiano una volta ogni tanto in estate, arrivano al massimo a 150. Insomma, era scesa tre volte la quantità di acqua che solitamente scende durante un temporale eccezionale”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 19 GIUGNO