RIVA DI SOLTO – Legambiente torna alla carica sul Bogn: “Passaggio solo a residenti e biciclette”

Mentre a Riva tornano i turisti, e molti altri la scoprono per la prima volta, sono molte infatti le persone che stanno arrivando da varie zone della Lombardia e anche da fuori Regione, che hanno scelto causa covid un turismo locale, scoprendo meraviglie che non conoscevano. E intanto mentre la suggestiva ma maledetta (nel senso viabilistico del termine) strada è stata riaperta, Legambiente torna alla carica invitato a consentire il passaggio solo ai residenti e alle biciclette. In occasione del passaggio di Goletta dei laghi, Legambiente circolo Alto Sebino di Castro e Italia Nostra Vallecamonica, ritornano sulla vicenda della galleria para massi del Bogn di Riva di Solto.  Il progetto prevedeva una galleria paramassi sulla sponda dell’insenatura del Bogn dal costo di 1,2 milioni di euro. “Quest’area – scrive Legambiente – tra le più suggestive del lago d’Iseo, deve essere messa in sicurezza a causa della caduta di sassi dal costone della montagna. La Soprintendenza di Brescia ha stoppato il progetto che avrebbe finito per deturpare uno dei luoghi più belli del Sebino….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO