RIVA DI SOLTO – IL PERSONAGGIO DELL’ANNO – Carlo Zenti

236

Tempo di bilanci, in ogni senso, di propositi…facciamo entrambi!

Pensando all’anno appena trascorso, non si può non prendere in considerazione quello precedente, il 2020, un anno veramente significativo. I suoi strascichi sono ricaduti ad ondate su tutti noi, ma qualcuno ha dimostrato di tenere duro più degli altri, di non mollare mai. Allora il “personaggio dell’anno” di Riva di Solto non può che essere lui: Carlo Zenti, classe 1931, conosciuto da molti come Carlino. Perché lui? Perché, nonostante le difficoltà che si è trovato ad attraversare personalmente, è stato per il paese colui che ha sentito l’importanza di tramandare i saperi e le tradizioni della nostra comunità. In ogni momento in cui è stato coinvolto, mai ha mancato di dare la disponibilità, ma, soprattutto, ha aperto il grande libro della sua vita; in questo modo ci ha permesso di conoscere la Riva di Solto del passato, le tradizioni che stanno scomparendo, le difficoltà, le bellezze, le storie che si raccontavano, le persone che hanno lasciato un segno nei nostri paesi, la genuinità della vita. Per questo Carlo Zenti è il passato, il presente e il futuro della nostra comunità.

SUL NUMERO IN EDICOLA DAL 17 DICEMBRE

pubblicità