RANZANICO Michela Trapletti, “l’Artemide” cacciatrice con l’arco, campionessa italiana per la terza volta

75

 

Quindici anni e una grande passione per il tiro con l’arco. Sulle sponde del pittoresco lago di Endine, a Ranzanico, vive una giovanissima campionessa, Michela Trapletti.

Di lei, delle sue imprese sportive, il nostro giornale aveva già trattato l’anno scorso. L’avevamo paragonata ad una giovane donna, una dea dei tempi antichi: Artemide, la divinità greca della caccia, che i romani chiamavano Diana.

Michela ha raggiunto un altro traguardo, un’altra vittoria. Nel campionato italiano “Bowhunter” (“cacciatore con l’arco”) che si è tenuto tra… SU ARABERARA IN EDICOLA A PAG. 43

pubblicità