RANZANICO – LA STORIA – Emmanuel, la passione per il basket, da Ranzanico a Roma (A2 a 16 anni). “Il mio sogno? L’Nba”

Il basket è passione, sogni, sacrifici e vita. Emmanuel, che di cognome fa Innocenti, classe 2004, compirà i sedici anni il 28 settembre, è tornato da Roma da poche ore. Dal giugno scorso la sua carriera sportiva l’ha portato proprio nella capitale, nella Stella Azzurra Roma, società che milita nel campionato di Serie A2. A fine febbraio era arrivata anche la convocazione in Nazionale, il raduno era a Cremona, ma il Covid ha cancellato tutto. Di certo però non ha cancellato i sogni di Emmanuel, che ha continuato ad allenarsi, lontano da casa, dove ora lo aspetta qualche settimana di vacanza, prima di riprendere con la preparazione estiva a metà agosto, intanto “starò con papà, andrò al lago con i miei amici e… andrò ad allenarmi due volte a settimana con l’Alto Sebino per non perdere il ritmo (sorride, ndr)”.

Riavvolgiamo il nastro e raccontiamo Emmanuel, un vulcano di energia, e la sua passione per il basket che arriva da lontano, dai banchi delle scuole elementari… “Da piccolo sognavo di fare il calciatore, non avevo una squadra, ma mi divertivo a giocare in oratorio insieme ai miei amici… ho capito presto che quello sport non faceva per me”.

Poi è arrivato il basket ed è stato amore a prima vista… “Non sapevo nemmeno cosa fosse (ride, ndr), c’era il calcio e basta. Poi un giorno, quando avevo sei anni, il mio migliore amico, Jacopo, che giocava già da un paio di anni, mi ha chiesto di provare… beh, non ho più smesso”.

Emmanuel è nato in Costa d’Avorio, in Africa, ma a cinque anni è arrivato in Italia, a Treviglio, insieme a papà Ubaldo, ed è proprio qui che ha mosso i suoi primi passi nel mondo del basket. E anche quando, un po’ più grandicello, è tornato in Senegal per due anni non ha mai smesso di giocare e di coltivare la sua grande passione.

Tornato in prima media in Italia, stavolta a Lovere, ha indossato la casacca dell’Alto Sebino, “In quel periodo ho disputato il Trofeo delle Regioni e l’anno successivo sono arrivate chiamate da diverse società”, a cui era impossibile dire di no. ..

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO