RANZANICO – Il sindaco: “La variante, l’ex scuola, il sogno palestra e quell’idea sulla polizia locale…”

Messo in archivio il “malefico” 2020, il sindaco di Ranzanico Renato Freri sta già mettendo le basi di un 2021 denso di interrogativi e di speranze.

Si comincia a gennaio – sottolinea il primo cittadino – con un’opera attesa da tempo. Partono infatti i lavori per il rifacimento della passeggiata sul lungolago, per il quale abbiamo ricevuto un contributo. E poi c’è un altro intervento a cui teniamo molto e che si concretizzerà nel giro di pochi mesi. Si tratta della variante di Via Papa Giovanni XXIII. Non più tardi di maggio conto di mettere il primo paletto”.

Quanto verrà a costare questo lavoro? “Il costo previsto è di 149.000 euro, a cui vanno aggiunti l’Iva, le spese per la sicurezza e le spese tecniche. Comunque, il progetto sarà approvato in Giunta entro la fine del mese di gennaio. Questa, come ho già detto, è un’opera a cui teniamo molto, per poter risolvere i problemi della strettoia nel centro storico”.

Dietro il palazzo comunale di Ranzanico c’è infatti una via molto stretta, tanto che le ambulanze non sono in grado di passare. Più volte negli anni scorsi il nostro giornale ha…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 GENNAIO