RANZANICO – Il sindaco e il capogruppo: “Sandro, sei un concentrato di alpinità”

137

Una calda domenica di fine luglio, il cielo limpido, la chiesetta degli Alpini di Ranzanico e, a fare da sfondo, il Lago di Endine e le montagne che lo circondano.

pubblicità

È in questo contesto che è andata in scena la premiazione di una delle persone più apprezzate di Ranzanico. Il capogruppo delle Penne Nere, Sandro Caldara, ha ricevuto infatti un riconoscimento dalle mani del sindaco Renato Freri a nome dell’intera comunità di Ranzanico.

Sulla targhetta che gli ha consegnato di fronte a tante Penne Nere c’è scritto: “All’Alpino Sandro Caldara, dall’Amministrazione comunale di Ranzanico, un sincero grazie per la generosità dimostrata nell’interesse della comunità”.

Ecco quanto detto dal primo cittadino al capogruppo degli Alpini del paese: “Carissimo Sandro, dopo tanti anni di servizio come capogruppo della sezione Alpini di Ranzanico, abbiamo ritenuto che fosse arrivato il momento di ringraziarti. Ringraziarti di cosa? Ti starai chiedendo… Come dice la citazione sulla targa: ‘I monti sono maestri muti e fanno discepoli silenziosi’…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 5 AGOSTO

pubblicità