RANICA – PRADALUNGA Due leghisti tentano di togliere lo scettro alle due “matriarche” del centrosinistra

L’impresa non sarà di quelle più semplici ma, come si suol dire, “tentar non nuoce”. Il centrodestra ranichese ha deciso di unirsi in un’unica lista per tentare di fare quel grande ribaltone che, in verità, appare quasi impossibile. 

La maggioranza di centrosinistra “Proposta per Ranica” guida infatti il Comune da oltre un ventennio ed è fiduciosa di perpetuare questo suo dominio anche in futuro. La sindaca Mariagrazia Vergani si ripresenta per un secondo mandato e a cercare di toglierle lo scettro ci sarà un esponente leghista sostenuto dalle due liste “Progetto Comune” (che nel 2014 aveva candidato Giovanni Fumagalli) e “Ranica Nuova” (guidata dall’ex sindaco Angelo Covelli…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MARZO