PROGETTO FUSIONE: ROVETTA, FINO, ONORE, CERETE, SONGAVAZZO Nasce un Comune di 8.500 abitanti Ecco i vantaggi (economici) e come saranno distribuiti i servizi

 

E’ iniziata la “campagna” annunciata sull’ultimo numero di Araberara dal sindaco di Rovetta. Campagna per informare sul Comune unico. Iniziamo dal nome: Proposti i nomi di “Borghi Presolana”, “Borlezza” e “Larna” che nessuno sa cos’è ma è l’antica denominazione della valle tra Castione e Sovere (consultare il volume di Laura Ferri “Cerete”. Il nome diverso può essere suggerito lasciando un foglio nelle “teche” poste in ogni municipio o inviando la propria proposta agli indirizzi mail dei vari Comuni. Sì, ma conviene o no? I vantaggi sono stati e saranno spiegati in assemblee popolari aperte a tutti che sono programmate a gennaio con assemblee a Onore il 15, il 20 a Cerete, il 22 a Songavazzo, il 27 a Fino del Monte e infine a Rovetta il 3 febbraio. Dopo quest’ultima assemblea i Consigli comunali dovranno approvare una delibera che recepisce il progetto di fusione: questo entro febbraio. Entro l’inizio di marzo il tutto parte per la Regione. Che entro il 15 luglio dovrà fissare la data del referendum (fine novembre- prima domenica di dicembre 2016). La Fusione sarà approvata dalla Regione solo se vincono i Sì in tutte e 5 i Comuni. Basta vinca il No in un solo Comune e salta tutto…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 18 DICEMBRE