PREMOLO – IL SINDACO “Profughi in arrivo? Non ne so niente. Al solito la Prefettura non ci avvisa… Verifichino le condizioni del paese”

50

pubblicità

 “Non ci sono novità, da quando ho provato a contattare la Prefettura, tentativo peraltro fallito, sulla vicenda del possibile arrivo di profughi qui a Premolo non ho saputo più nulla”.

Il sindaco Omar Seghezzi si riferisce all’indiscrezione, apparsa un paio di settimane fa sulla stampa locale, che dava per probabile l’arrivo a Premolo di una quarantina di profughi i quali avrebbero potuto prendere alloggio nell’albergo in disuso da tempo recentemente regalato dal proprietario al Gruppo Alpini. “Ma anche allora il Comune era stato tenuto all’oscuro di tutto, un comportamento che trovo poco …ortodosso ma che pare sia la regola… Allora avevo interpellato direttamente il presidente degli Alpini bergamaschi, Macalli, che aveva riunito il suo consiglio e che, valutata la situazione in seguito alla richiesta informale della Prefettura, aveva deciso per il no. Mi aveva anche spiegato che la motivazione non era l’inagibilità dell’edificio, ma una serie di ragioni che voleva tenere riservate. Dopo questo colloquio con Magalli, di profughi a Premolo non ho più sentito parlare nessuno”….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 8 MAGGIO

pubblicità