PREDORE – Si prolunga il tratto di ciclopedonale

Da qualche anno, grazie alla “ciclopedonale” realizzata dal Comune di Predore nel tratto Villa ex Stoppani – galleria, è pienamente godibile la bella “sfilata” di tassodi (Taxodium distichum, pianta della famiglia dei cipressi) messi a dimora sulla riva del lago nel 1955 dagli operai del “Cantiere di Rimboschimento”

L’arrivo a Predore di queste piante, specie originaria dalla Florida (USA), è dovuto all’interessamento della sezione di Bergamo della Forestale che – in sinergia con l’Amministrazione provinciale – ne sostenne i costi dell’acquisto e della spedizione delle giovani pianticelle. (E’ errata l’attribuzione dell’iniziativa all’interessamento del prof. Luigi Fenaroli, illustre botanico tavernolese. Il Professore ha grandi meriti nel campo della botanica, soprattutto nel settore della maiscoltura, ma non ha preso parte all’ “avventura” della piantumazione del lungolago e al rimboschimento delle pendici del “Corno” che nel secondo dopoguerra erano ridotte a sassaia ed ora sono un lussureggiante bosco con essenze della flora mediterranea).

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 13 SETTEMBRE