PREDORE – Nullaosta al restauro conservativo della fontana e dell’edicola votiva di piazza Vittorio Veneto. Verrà rifatto anche il tetto dell’edificio di edilizia popolare

Una bella notizia è arrivata proprio nei giorni scorsi all’Amministrazione: “Si tratta dell’autorizzazione pervenutaci da parte della Soprintendenza alle Belle Arti per il restauro conservativo di due realtà molto care a tutti i Predoresi – spiega il sindaco Paolo Bertazzolie cioè la fontana e l’edicola votiva che si trovano proprio nella piazza centrale dell’abitato, piazza Vittorio Veneto”. Entrambe le strutture vantano una storia piuttosto antica: la fontana risale al ‘700, mentre l’edicola votiva, che custodisce un affresco di pregio rappresentante la Sacra Famiglia, venne edificata alla fine dell’’800: “I lavori di restauro, cui aggiungeremo la posa di alcuni elementi di arredo urbano, verranno appaltati a breve e comporteranno una spesa, da parte nostra, di circa 43.000 euro…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 23 OTTOBRE