Predore – il sindaco scrive al paese: “Siamo vicini a Romano e alla sua famiglia”

L’uomo colpito da meningite sta meglio, Predore si stringe intorno alla famiglia e il sindaco scrive un messaggio al paese:

“Cari concittadini,
di fronte alla nuova pessima notizia che ci ha raggiunti, credo di interpretare il pensiero di tutti noi, augurando a Romano di rimettersi presto e stringendo Claudia ed Alessia in un grande abbraccio ideale.
Posso pensare allo sgomento che alberga stasera nei cuori di ognuno, ma non riesco ad immaginare quanto dolore, quanta paura, quanta solitudine possano aver provato in questi giorni i familiari di Marzia. Impegnamoci a sostenerli in tutti i modi!
Ai tanti che in queste ore mi chiamano, ripeto che non posso condividere altre informazioni specifiche per rispetto di Romano e dei suoi familiari.
Quello che invece condivido con voi è la necessità, per la nostra popolazione, di continuare l’adesione massiccia alla campagna vaccinale in atto, quale strumento di massima protezione possibile per la nostra Comunità.
Concludo con l’auspicio che i predorini continuino ad essere un esempio per tutti per il modo pacato e razionale con cui stanno affrontando questa difficile prova.
Grazie.
Il Sindaco
Paolo Bertazzoli”