PREDORE – Ciclopedonale: mancano 300 metri… e poi manca sempre la pista del Corno

Si stanno completando in questi giorni i circa 30 metri di ciclopedonale che verranno uniti ai precedenti realizzati dal proprietario della piccola casa in riva al lago nel Comune di Predore. Con questa realizzazione alla ciclopedonale mancano circa 300 metri  per essere completa. Dal centro abitato verso Sarnico la pista già c’è, verso Tavernola già è stata completata la parte Villa ex Stoppani – confine con Tavernola.

Da qui inizia la parte tavernolese, già realizzata dall’ex Comunità Montana del Basso Sebino, ed ora esclusa dall’utilizzo in seguito alla caduta, 8 anni fa, di tre o quattro massi su una delle panchine collocate lungo il percorso.

Il Sindaco dell’epoca (2012), Massimo Zanni, non si preoccupò più di tanto dell’ex Provinciale 469 divenuta ciclopedonale a spese dell’ex Comunità Montana: ne impedì di fatto l’utilizzo apponendo due cancelli con chiusura a chiave e lasciando che rovi e sterpaglie si impadronissero della strada.

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 6 MARZO