PONTE NOSSA – La Banda ricorda Giancarlo Piarulli

Una lettera aperta. Parole che vengono dal cuore. Che provano a dare voce a quei sentimenti che abitano chi ha conosciuto Giancarlo Piarulli. Il dolore e la gratitudine. Una perdita che ha squarciato la comunità di Ponte Nossa, dove Giancarlo era molto conosciuto e apprezzato.

* * *

Carissimo Giancarlo,

Mai e poi mai avremmo pensato che questo potesse accadere. Ti sei incamminato davanti a noi. Per una volta non hai rispettato né la fila né il passo e sei andato.  Dalla sezione degli ottoni hai risalito la Banda e, con il tuo “bombardino” ci hai lasciato indietro, a rincorrere i diesis e i bemolli, gli accelerando e i crescendo.

Ti dobbiamo salutare qui non potendo, per il momento, fare in altro modo. Ma ti vogliamo salutare pubblicamente per far sapere a tutti quanto sei importante per noi, quanto ci hai insegnato con il tuo esempio.

Come abbiamo scritto sulla nostra pagina facebook, la tua vita era Comunità, le tue mille attività e la tua Banda. Ci manchi già. Manchi ai giovani a cui hai dato il benvenuto consegnando loro la spilletta di ingresso nella banda e che ti hanno conosciuto come una colonna del Corpo Musicale. Manchi ai bandisti più navigati che hanno condiviso con te gli anni della spensieratezza. Manchi a tutti quelli a cui hai insegnato, con l’esempio, il rigore che la musica fatta con passione richiede.

Mai mancare alle prove e ai servizi, anche a quelli più faticosi. Studiare a casa, esercitarsi…

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 20 MARZO