PONTE NOSSA – Il ricordo di Pierina della Latteria, lei che era primavera

220

Pierina Savoldelli a Ponte Nossa era per tutti ‘Pierina della Latteria’. Dal suo bancone in via IV Novembre erano passati tutti o quasi. Lì passavano tutti, a prendere il giornale, bere un caffè, prendere un gelato. Pierina, 94 anni, se ne è andata il 7 aprile, quando la primavera esplode, quella primavera che lei aveva addosso e dentro, contagiosa come un’alba di aprile.  Originaria di Clusone, aveva lavorato in Svizzera, nel 1954 insieme al marito Attilio si era trasferita a Ponte Nossa e aveva aperto l’attività, già gelateria, che oggi proseguono i figli Maria Pia e Walter.

‘Dove ci siamo incontrati,

anima?

In che piazza di città,

in che prato,

in riva a che torrente?

E ora sei qui, da sempre

simile al vento, ai fiori, ai vulcani.

Alle origini’

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 15 APRILE

pubblicità