POLITICA – Reddito di cittadinanza: ecco a chi va. Agli immigrati quasi tutta la torta. Ma i leghisti lo sanno?

Reddito di cittadinanza. A chi va? Già, che spulciando dati e grafici ci si imbatte in grosse sorprese. Partiamo dal fatto che si tratta di persone in difficoltà economica. Il Sole 24 Ore ha snocciolato un infodata nei giorni scorsi che si basa su dati Istat, analizzando i dati si scoprono cose interessanti e in un certo senso inaspettate. Gli ultimi dati Istat, aggiornati al 2017, spiegano che le aree cosiddette di povertà assoluta sono più diffuse al sud e soprattutto nelle isole, lì i cosiddetti poveri sono più di un abitante ogni dieci. Il numero più consistente dei poveri è al Sud, poco più di un milione e mezzo di persone, ma poi la sorpresa è il nord ovest con 1,2 milioni di poveri.

Spulciando i dati si scopre che i poveri che vivono al nord sono quasi tutte persone nate all’estero che poi sono immigrate in Italia, quasi tutte famiglie composte da soli stranieri. Al sud invece gli immigrati sono molti meno, perché risiedono quasi tutti al nord attirati anni fa da prospettive di lavoro: al nord ci sono qualcosa come tre milioni di stranieri….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 12 OTTOBRE