PISOGNE – COSTA VOLPINO – Da discarica a cielo aperto a progetto innovativo: la rinascita della ex Ols

Da grande problema ad opportunità. È così che negli ultimi anni si è provato a guardare l’area ex Ols, ma ogni tentativo è stato vano. Ora invece è pronta a risorgere, finalmente. Dopo oltre 20 anni di inattività, era stata chiusa definitivamente nel 2001, rimasta in balia del tempo e del degrado, una cordata di imprenditori camuni ha deciso di prenderla tra le mani e ridarle vita con un progetto che si prospetta innovativo, ma di cui per il momento non si conoscono dettagli.

E se negli anni le diverse amministrazioni comunali che si sono succedute hanno proposto i loro progetti rimasti però sulla scrivania, l’ultimo quello di un polo di interscambio tra ferro e gomma, adesso è la Fondazione Prossima Generazione, voluta da Comunità Montana, Bim e Confindustria Brescia e capitanata dalla presidente Ida Bottanelli ad occuparsi del recupero delle aree industriali dismesse per riportarle a una funzione produttiva e in Valle Camonica ce ne sono davvero tante. Si parte proprio da qui, da Pisogne….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 SETTEMBRE