PIARIO – Il sindaco a Poste Italiane: “Ripristinate l’orario pre Covid”. “Bisogna smetterla di togliere servizi alla montagna, così la si fa morire!”

“Bisogna smetterla di togliere servizi ai nostri paesi, perché è così che si fa morire la montagna, in barba a tutti i bei discorsi che si sprecano in proposito. Basta, per favore, con gli ‘abbracci’ e le ‘giornate della montagna lombarda’ con cui  si dichiara di voler esaltare i nostri territori! La montagna non ha bisogno né di abbracci né di esaltazioni, ma dei servizi essenziali, necessari a fare in modo che gli abitanti  non si sentano cittadini di serie B e non siano costretti ad andarsene via  in cerca di un’esistenza più dignitosa. Veniamo trattati, noi montanari, in modo umiliante,  e sarebbe ora di alzare la voce, e di farlo in tanti,  tutti uniti!”

Il sindaco Pietro Visini è davvero indignato e stavolta la sua indignazione si riferisce al fatto che, pur essendo ormai tutti passati alla cosiddetta Fase 2, l’ufficio postale di Piario continua a mantenere gli stessi orari di quando si era in piena emergenza Covid19 e perciò è aperto ad orario ridotto, solo tre giorni alla settimana….

SUL NUMERO IN EDICOLA DA VENERDI’ 24 LUGLIO